• Per ulteriori informazioni:
  • (+39) 392 408 21 99

  • info@jessicacennamo.it

Blog

Diabete

Diabete

Il diabete è una patologia caratterizzata dall’innalzamento della concentrazione ematica di glucosio (la cosiddetta glicemia).

L’aumento della glicemia dipende dal malfunzionamento o dalla ridotta produzione di un ormone secreto dalle cellule beta del pancreas: l’insulina. Il compito di questo ormone è trasportare il glucosio all’interno delle cellule, dove verrà utilizzato come carburante, e ridurre così la sua quantità nel sangue.

 

Il diabete mellito può essere di diversi tipi:

-di tipo 1 a base autoimmunitaria. Questo tipo di diabete colpisce in età infantile o adolescenziale, motivo per cui è detto “giovanile”. In questo caso le cellule beta del pancreas vengono distrutte da anticorpi che attaccano antigeni presenti sulle stesse cellule. In soggetti con diabete di tipo 1 deve essere somministrata insulina quotidianamente per tutta la vita. La causa è sconosciuta e riguarda il 10

Sindrome metabolica

Sindrome metabolica

La Sindrome Metabolica è una combinazione di diversi fattori di rischio cardiovascolari che aumentano, nel soggetto che ne è affetto, la possibilità di incorrere non solo in eventi cardiovascolari come l’infarto o l’ictus, ma anche in diversi tipi di tumori (mammella, prostata, ovaio, pancreas ed altri). Questi fattori di rischio sono rappresentati da varie alterazioni metaboliche ed emodinamiche.

Per diagnosticare la Sindrome Metabolica (SM), è necessario che siano presenti contemporaneamente almeno 3 dei seguenti criteri o che questi siano trattati farmacologicamente:

  • Obesità viscerale o addominale (circonferenza vita >102 cm per gli uomini e 88 cm per le donne)

  • Ipertensione arteriosa (pressione sistolica ≥ 130 mmHg e diastolica ≥ 85 mmHg)

  • Colesterolo HDL < 40>

  • Trigliceridi > 150 mg/dl

  • Glicemia > 110 mg/dl

Questi criteri sono stabiliti dalle Linee guida National Cholesterol Education Program (NCEP) Adult Treatment Panel (ATP) III.

Purtroppo il numero di soggetti con SM sta aumentando anche in relazione all’incremento dell’obesità a livello mondiale ( che riguarda indistintamente adulti e bambini). Infatti nel 2014 1,9 miliardi di adulti erano in sovrappeso tra cui oltre 600 milioni obesi, mentre i bambini sotto i 5 anni di età in sovrappeso o obesi erano 41 milioni. Da questi dati si evince facilmente come sia possibile che il 25