• Per ulteriori informazioni:
  • (+39) 392 408 21 99

  • info@jessicacennamo.it

Blog

miele

miele

Il miele è un fantastico alimento naturale prodotto utilizzando sostanze zuccherine, come il nettare, che vengono raccolte ed elaborate dalle api.
Il miele, oltre ad essere ricco di vitamine e sali minerali, ha innumerevoli proprietà benefiche, in primis quella antibatterica e antibiotica. Queste funzioni sono associate alla presenza in esso di elevate quantità di perossido di idrogeno (comunemente chiamato “acqua ossigenata”), utilizzato solitamente per disinfettare le ferite. E’ consigliato assumere miele grezzo in quanto sottoporre l’alimento al processo di pastorizzazione ridurrebbe l’effetto battericida del miele. Attenzione però: il miele grezzo non deve essere dato ai bambini che abbiano fino ad un anno di età per il rischio di botulismo.
Oltre alle funzioni antibatteriche e antibiotiche, il miele vanta proprietà antiossidanti e sedative (infatti rappresenta un ottimo alleato nella lotta contro la tosse). E’ inoltre in grado di attenuare i sintomi delle ulcere gastriche e per la presenza di grandi quantità di fruttosio aiuta a combattere la stipsi.
Esistono diversi tipi di miele tra cui quello di Acacia, di castagno, millefiori e altri.
Uno dei più diffusi è sicuramente il miele di acacia, di colore chiaro, quasi ambrato dal sapore dolce.
Il miele è ovviamente un eccellente dolcificante, per questo è utilizzato in sostituzione dello zucchero in svariate preparazioni quali dolci, tisane, tè o caffè. Può inoltre essere utilizzato come sostitutivo della marmellata sulle fette biscottate o come accompagnatore di diversi formaggi.
100 gr di miele apportano 304 kcal. Il miele è preferibile al comune zucchero per tutte le sue proprietà, nonostante questo bisogna sempre non eccedere nelle dosi.

fragole

fragole

Per la rubrica frutta di stagione, oggi parliamo di fragole! Il naturale periodo di raccolta delle fragole, infatti, inizia a primavera e termina ad agosto.

Le fragole sembrano essere originarie del nostro continente: l’Europa. Infatti, in moltissimi boschi siti sul territorio italiano, è possibile trovare, nei mesi primaverili ed estivi, la fragolina di bosco, o fragolina selvatica.

Oggi vi proponiamo uno spuntino goloso a base di fragole che potete consumare come colazione o merenda.

Lavate bene e tagliate in pezzi della grandezza che più preferite 200 gr di fragole;

Insaporitele con il succo di un’arancia e mezzo limone;

Aggiungete, a vostro piacimento, 10 gr di scaglie di cioccolato fondente al 70%.

Consumando una porzione di fragole si assumono 141 kcal